Sempreverde

E’ iniziato quel periodo dell’anno in cui la gente sente l’odore di vita che ricomincia e ti cerca perché ha un po’ paura di aver perso il filo. S’incupiranno poi con l’accorciarsi delle giornate, finché le loro anime non saranno illuminate e riscaldate da natalizie luci nel freddo di dicembre. Una luce che tenderà poi ad assopirsi in attesa di quella profumata e musicale della primavera.

E, mentre la gente coglierà i fiori, qualcuno continuerà a cogliere queste sensazioni, perché ha ascoltato l’essenza del tempo durante il collettivo letargo e scriverà di quei mutamenti figli della paura degli stessi.

Qualcuno che, pur medicando la propria anima col giallo ocra delle foglie d’autunno, è nell’anima sempreverde.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...