Grazie, nonna!

Questa è una notte speciale. Quando ero bambino mia nonna, appena andati a dormire, creava ad arte rumori nel buio della cucina, ero sicuro che là ci fosse la Befana, la immaginavo al punto di ricordarne ancora il volto.
Non so come mia nonna facesse, ma quando la chiamavo, si alzava dal letto, accendevamo la luce ed in cucina trovavamo una calza piena di carote e patate. Quando la vedevo esplodeva in una grande risata e me ne faceva scoprire un’altra, nascosta, piena di dolci. Non sarò mai grato abbastanza a mia nonna per avermi insegnato l’arte della gioia e del sogno, era fantasia ed era un dono, ecco perché stanotte ho sentito degli strani rumori in cucina…

Grazie nonna!

Tuo, Denis

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...